Vantaggi e controindicazioni degli epilatori elettrici

Inutile girarci intorno, chi vuole fare piazza pulita dei peli superflui deve ricorrere a metodi drastici, inutile una passata di rasoio che li fa ricrescere dopo due giorni o una ceretta una volta ogni morte di Papa. Per fare ‘tabula rasa’ degli odiati invasori che proliferano sul nostro corpo si devono adottare misure efficaci e se si preferisce il fai da te, anziché spendere una fortuna nei centri benessere, l’epilatore elettrico è la soluzione più adatta, veloce e funzionale. Tantopiù che di epilatori elettrici in giro ce ne sono davvero un’infinità e danno un’ampia facoltà di scelta, a seconda se ci si orienti sui moderni epilatori laser o a luce pulsata o su quelli più innovativi che sfruttano tecniche ‘antidolore’ come il ghiaccio o le testine massaggianti.

L’epilatore elettrico è ormai entrato nelle pochette di tutti, maschietti inclusi, portatili o da bagno, waterproof, cordless o di altro tipo, non richiede trattamenti cutanei ante e post, in mezz’ora è tutto fatto e il pelo non ricompare per almeno un mesetto, se poi rispunta è più indebolito e sfibrato che mai, fino a perdere gradualmente consistenza e a soccombere, passata dopo passata. Un altro vantaggio che spesso non si tiene nel dovuto conto è che l’uso costante di un epilatore elettrico porta a risparmiare, e non poco, non soltanto perché si fa in casa senza andare dall’estetista, ma anche perché la spesa è solo quella dell’acquisto senza dover acquistare ricariche di volta in volta, come succede per rasoi, creme o strisce depilatorie. 

Se fa male, poi, c’è ora la possibilità di scegliere modelli in commercio fra i più evoluti che sfruttano la tecnica del ghiaccio come anestetico naturale che addormenta la cute e la prepara a un’epilazione di fatto indolore, se non ci credete fate un salto su www.epilatoremigliore.it . Tutto bene, quindi? Beh, qualche controindicazione ci sarebbe pure, non si può avere tutto e anche l’epilatore elettrico o certi modelli possono avere qualche difettuccio. Ad esempio, se ne sconsiglia l’uso a chi ha la pelle troppo sensibile che, a contatto con testine e pinzette, potrebbe uscire malconcia o, quantomeno, arrossata e irritata, ma anche in questo caso la soluzione ci sarebbe, una buona crema emolliente dopo il trattamento e tutto passa. Interessante il confronto tra epilatori laser e luce pulsata.