Dondolino o sdraietta? Come fare la propria scelta

Nei primi mesi di vita, i piccoli non sono in grado di restare seduti su un seggiolone o un seggiolino. Il motivo risiede nel fatto che non hanno ancora sviluppato i muscoli del collo in modo tale da consentire allo stesso di fare validamente da base alla testa.
Per ovviare a questo inconveniente si possono utilizzare le sdraiette e i dondolini, trattandosi di prodotti per l’infanzia studiati appositamente per collocarvi un neonato in posizione supina, tale cioè da fornire al collo e alla testa un supporto adeguato.

Quali sono le differenze tra le sdraiette e i dondolini?

Per sdraietta si intende il classico seggiolino facilmente trasportabile e che permette al piccolo di muovere in assoluta libertà braccia e gambe, oltre a controllare completamente l’ambiente che lo circonda. Una modalità, quest’ultima, che ha l’evidente intento di favorirne la comprensione visiva e sonora di ciò che gli accade intorno. Può essere spinta avanti e indietro in modo da ottenere oscillazioni naturali, simili a quelli che il neonato è abituato ad ottenere stando in braccio alla mamma.
Il dondolino è invece uno strumento ideato per permettere alla mamma di riposare per quanto possibile o attendere a qualche faccenda improcrastinabile. Pur avendo la stessa funzione della sdraietta, il dondolino non può però essere trasportato in quanto il suo ingombro non lo consente. Inoltre è dotato di una lunga serie di accessori studiati per incuriosire e intrattenere il piccolo utente. La presenza di un motore elettrico consente la gestione e alimentazione del sistema di oscillazione delegato alla produzione di dondolio e vibrazione automatica regolabile. Inoltre le diverse velocità consentono di optare per quella più idonea al fine di mantenere il bimbo in condizioni di calma e serenità.
Nel caso non si riesca a sciogliere l’indecisione di fronte alla necessità di dotarsi di una sdraietta o un dondolino, si può tranquillamente procedere adottando un modello combinato, ovvero il sistema che offre la possibilità di rimuovere il seggiolino in modo di trasformarlo, ove dovesse servire, in una sdraietta.
Naturalmente la possibilità di scelta offerta dalle case che costruiscono questi prodotti è molto larga, con un paniere di modelli in grado di accontentare qualsiasi esigenza e qualsiasi tasca. Per poterne sapere di più e andare in direzione di una scelta ottimale, il nostro consiglio è di consultare dondoliniesdraiette.it, in particolare questa pagina, ove è possibile avere una panoramica delle offerte attualmente reperibili sul mercato. Un’operazione cui sempre più consumatori alla ricerca di soluzioni per l’infanzia sono soliti portare a termine.